rebyelucyrebyelucy

23 

ICONE DI BELLEZZA: Marilyn Monroe

27 mesi fa

Marylin...Basta il suo nome e chiaro sale alla mente il suo volto, indimenticabile, patinato, perfetto...seguito dai mille ricordi che evoca, la sua bellezza, l'eleganza, i modi, la vita difficile, eccessiva ma accattivante, i suoi film, gli amori celebri e non e troppo spesso tormentati, le delusioni, i flirt....il mito che la sola parola Marylin racchiude.

Il primo giugno è uscito in Italia il film a lei dedicato: "Marylin", lei è interpretata dalla bellissima Michelle Williams.Il film racconta l'esperienza autobiografica dello scrittore Colin Clark, siamo nel 1956, ai tempi Clark era un ragazzo appena laureatosi e col sogno del cinema che viene assunto per lavorare come assistente nel film "Il Principe e la ballerina" che Marylin stava girando. Il ragazzo si ritrova così in un battito di ciglia a passare da signor nessuno a colui che vivrà quel periodo in simbiosi con la bellissima donna, già mito ed icona riconosciuta in tutto il mondo.

 

Ma chi era Marylin Monroe? Marylin, nome d'arte di Norma Jeane Mortenson, nacque a Los Angeles il 1 giugno 1926, e non ebbe quella che si suol definire un'infanzia felice, fu più volte abbandonata e poi ripresa con se dalla madre. Si sposò presto, appena sedicenne, lasciò gli studi e iniziò in qualche modo a far la casalinga, ma quando il marito si arruolò in Marina lei iniziò a lavorare presso un'azienda che produceva aereoplani e fu lì che venne scoperta da un fotografo che faceva scatti alle lavoratrici per una rivista. L'uomo le consigliò la carriera di modella...Il resto è storia...

...una storia fatta di mille sfaccettature, il divorzio, l'inizio della carriera, la fama e con essa gli amori tormentati e gli eccessi che ne seguirono.
La consacrazione a stella del cinema non riuscì mai a scalfine alcune sue insicurezze, c'è chi racconta di una sua reale paura del palcoscenico, di non essere nell'interpretazione brava quanto le colleghe. Si rifugiava nell'alcol, nella droga e nei barbiturici nei momenti di depressione e debolezza e fu proprio uno di questi cocktail micidiali che la portarono a spegnersi ancora così giovane.

Marylin è indimenticabile, passano gli anni ma l'amore che tutti nutrono per lei non affievolisce, tutt'altro..ed è anche per questo che si rincorrono varie iniziative, soprattutto in vista del cinquantesimo anniversario della sua scomparsa, avvenuta il 5 Agosto 1962 proprio lì dov'era nata, a Los Angeles, nella sua casa di Brentwood.
Un esempio di questa consacrazione è dato dalla decisione della casa di cosmetici M.A.C.di produrre una linea per il make-up in edizione limitata per celebrare la diva ed il suo stile che avrà appunto il volto di Marylin.

Insomma a tanti anni di distanza la stella Marylin brilla sempre più alta.
Marylin continua ad incantare, ammaliare, insomma piace, ed il suo segreto sta nel piacere in egual modo a uomini e donne, i primi vedono in lei l'icona della bellezza dalla curve al punto giusto ed il viso angelico, le seconde ne comprendono i tumulti dell'anima, gli amori sofferti, le difficoltà nel far coincidere il ruolo di sex-simbol ad un animo gentile, con lati che celavano incertezze che una stella del suo calibro non poteva permettersi.

Sapeva usare il suo fascino con una maestria naturale e difficilmente raggiungibile, non era simile a nessuna, era solo e semplicemente se stessa: Marylin.


E' proprio pensando a questa icona di bellezza che gironzolando su Stardoll abbiamo scoperto una doll che le somiglia tantissimo ve la presentiamo...

SIETE CURIOSI DI SAPERE IL NOME?

NON VE LO SVELERO' ANCORA PERCHE' HO IN SERBO PER VOI UN'ALTRA SORPRESA


Non ci fermiamo qui...la prossima puntata sarà su un'altra indimenticabile icona di bellezza di tutti i tempi, l'immagine del bon ton.
Audrey Hepburn

Cosa hanno in comune queste donne apparentemente così diverse tra loro?

Ci vediamo al prossimo articolo non mancate by rebelucy e tittylilly
La Redazione delle Perle

Pubblicato nel:user contentit
Pubblicitá

Instagram